Via libera della giunta regionale della Lombardia alla regola «zero-Irap», che cancella l' imposta regionale per le nuove imprese artigianali o attive nelle attività commerciali «di vicinato» (esclusa quindi la grande distribuzione). Introdotto dall' ultima legge di assestamento del bilancio regionale, approvata prima della pausa estiva, lo sconto Irap per le nuove attività trova ora le modalità attuative. L' agevolazione, che cancella l' aliquota per tre anni, riguarda le "start-up" artigianali e commerciali che nasceranno nel 2018, a patto che aprano nei centri storici dei Comuni sopra i 50mila abitanti e siano in possesso dell' annotazione della qualifica artigiana nel registro delle imprese. Niente sconti Irap, però, se nell' esercizio commerciale sono installati apparecchi per il gioco d' azzardo.


Cerca

I FEED DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE

Agenzia delle Entrate

Agenziaentrate.it: ultimi aggiornamenti
  • Risoluzione n. 129 del 18 ottobre 2017
    Interpello art. 11, legge 27 luglio 2000, n.212 - Interessi passivi derivanti da contratto di mutuo ipotecario stipulato per la ristrutturazione dell'abitazione principale - Detraibilità in capo al coniuge superstite
  • Risoluzione n. 128 del 18 ottobre 2017
    Interpello art. 11, legge 27 luglio 2000, n.212. Somme erogate dall’Università derivanti da finanziamenti europei nell’ambito dell’iniziativa COST – Trattamento fiscale
  • Risoluzione n. 127 del 18 ottobre 2017
    Interpello art. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212 - Detrazioni per redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente - art. 13, del DPR n. 917 del 1986
  • Risoluzione n. 126 del 17 ottobre 2017
    Agevolazioni ‘prima casa’ nei trasferimenti derivanti da successioni e donazioni, ai sensi dell’articolo 69, comma 3, della legge 21 novembre 2000, n. 342
  • Circolare n. 25 del 16 10 2017
    Proventi da partecipazioni a società, enti o OICR di dipendenti e amministratori: il c.d. ‘carried interest’- art. 60 d.l. n. 50 del 2017

RICORDO

Ciao Chiara! Ci hai lasciati soli sulla terra ma ci accompagnerà -per sempre- il tuo vivido spirito! E la tua stella illuminerà  il nostro cammino futuro. Ti vogliamo bene!

 

Buongiorno, oggi è

LE NOSTRE CIRCOLARI (grazie al contributo dei terzi indicati)

CIRCOLARE SULLA LEGGE DI BILANCIO 2017

Legge di bilancio 2017: alcune delle novità introdotte dalla Legge 232/2016 pubblicata sulla G.U. n. 297 S.O. del 21 dicembre 2016

\n

La proroga al 31 dicembre 2017 della detrazione fiscale del 50% riconosciuta per gli interventi di ristrutturazione edilizia e le nuove ipotesi maggiorate per gli interventi antisismici, la proroga della detrazione al 65% per gli interventi per il risparmio energetico e le nuove ipotesi al 70-75%, la proroga del super ammortamento al 140% e il nuovo iper ammortamento al 250%, le novità in materia di credito per attività di ricerca e sviluppo, l’aumento della deducibilità del costo delle auto per gli agenti, le novità in materia di rivalutazione di terreni e partecipazioni, la nuova aliquota per la gestione separata, le novità introdotte in tema di welfare aziendale, l’incentivo per le assunzioni in apprendistato, il congedo obbligatorio e il premio nascita, il buono nido e il voucher baby sitting: i principali argomenti trattati nella circolare.

CIRCOLARE SULLA ROTTAMAZIONE DELLE CARTELLE

CONVERSIONE IN LEGGE DEL D.L. 193/2016: LA NUOVA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE CARTELLE

\n

La nuova versione dell'art. 6 del decreto, in materia di definizione agevolata delle cartelle esattoriali, prevede che i debitori possano estinguere i propri debiti senza corrispondere sanzioni ed interessi di mora se tali debiti sono stati affidati agli agenti della riscossione tra il 2000 ed il 2016. Vengono, dunque, compresi nell'agevolazione anche i debiti affidati ad Equitalia nell'anno 2016.

DISCLAIMER

Copyright © 2014 quotidiano tributario.it Tutti i diritti sono riservati. Aggiornamenti a cura di Pino Fasulo - Powered by Joomla! ver. 3.7. - validato XHTML e CSS! L'amministratore declina ogni responsabilità sull'uso improprio delle informazioni pubblicate e sulla loro utilizzazione previa adeguata verifica.