La lettura (combinata) delle ultime norme introdotte dal decreto fiscale (e prima dal decreto dignità), collegate all'introduzione della fatturazione elettronica, ha fatto intendere che sia venuta -o meglio- verrà meno, l'obbligo di tenuta dei registri Iva. Frenerei gli entusiasmi.

Che dal prossimo gennaio i documenti vengano acquisiti in maniera elettronica è un dato di fatto, ma -sono abbastanza certo di questa sensazione- la carta non potrà smettere di esistere. Anzi! 

La fattura elettronica (si vedano anche le preoccupazioni espresse da ANC in un recente comunicato stampa) dovrà essere "letta" per comprendere la sua natura e la sua corretta imputazione. Come? Solo con una videata? Non ci credo!

Ed i controlli documentali per la certezza di una corretta liquidazione dell'iva di periodo? Spunte a video? Non credo neppure ciò!

Quindi la carta rimane e se rimane la carta rimarranno i registri iva.

Aggiungo: quanti si vedono periodicamente costretti a tutelare i propri crediti con decreti ingiuntivi? e' prassi che vengano depositati, tra gli altri documenti, anche gli estratti dei registri iva da cui emerga la regolare annotazione dei documenti oggetto di contestazione. Quindi? Se li eliminiamo cosa produciamo al giudice di turno? O corriamo ai ripari stampando tardivamente? Più semplice sarebbe semplificare gli obblighi di conservazione documentale in formato elettronico dei registri stessi, da utilizzare in "caso d'uso". I brogliacci verrebbero eliminati e resterebbero le copie elettroniche da utilizzare alla bisogna.


Cerca

I FEED DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE

Agenzia delle Entrate

19 Gennaio 2019

Agenziaentrate.it: ultimi aggiornamenti

RICORDO

Ciao Chiara! Ci hai lasciati soli sulla terra ma ci accompagnerà -per sempre- il tuo vivido spirito! E la tua stella illuminerà  il nostro cammino futuro. Ti vogliamo bene!

 

Buongiorno, oggi è

LA NOSTRA NEWSLETTER

CHI E' ONL-LINE?

Abbiamo 1256 visitatori e nessun utente online

I NOSTRI SERVIZI

Al fine di agevolare le vostre esigenze, le vostre aspettative, le vostre necessità, proponiamo un elenco dei servizi gestiti dalla nostra struttura. Potrete facilmente contattarci per avere delucidazioni, incontri e preventivi che potranno essere utili alla vostra attività per il disbrigo delle procedure amministrative, fiscali e gestionali. In particolare:

  • ci rivolgiamo ad ogni tipo di impresa, sia esercitata in forma sia societaria che individuale
  • assistiamo l'imprenditore fin dalla costituzione della propria attività e lungo la sua vita
  • gli forniamo ogni tipo di consulenza in materia fiscale ed amministrativa
  • elaboriamo ogni tipo di contabilità, ordinaria, semplificata e forfettaria
  • collaboriamo ed assistiamo l'imprenditore nelle problematiche inerenti la Fatturazione Elettronica di prossima introduzione
  • elaboriamo dichiarazioni dei redditi competenti per la tipologia d'impresa, inclusi i modelli 730
  • assistiamo l'imprenditore nelle vertenze con l'amministrazione finanziaria (contenzioso tributario)
  • disponiamo di una rete operativa che potrà intervenire per eventuali casistiche particolari
  • disponiamo di strutture atte ad assistere l'imprenditore nella gestione delle pratiche lavoristiche

E siamo a vostra disposizione per eventuali specifiche esigenze vorrete manifestare, scivendoci a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

LE NOSTRE CIRCOLARI (grazie al contributo dei terzi indicati)

DISCLAIMER

Copyright © 2014 quotidiano tributario.it Tutti i diritti sono riservati. Aggiornamenti a cura di Pino Fasulo - Powered by Joomla! ver. 3.7. - validato XHTML e CSS! L'amministratore declina ogni responsabilità sull'uso improprio delle informazioni pubblicate e sulla loro utilizzazione previa adeguata verifica.