Nel periodo gennaio-luglio 2018, le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica ammontano a 249.017 milioni di euro, segnando un incremento di 1.561 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+ 0,6%). Al risultato contribuiscono sia le imposte dirette (+0,2%) sia quelle indirette (+1,1%). Il dato del gettito risulta influenzato dallo slittamento dei termini per i versamenti dell’autoliquidazione Irpef, dal 30 giugno (che era sabato) al 2 luglio. Di conseguenza è stato modificato anche il termine di versamento con la maggiorazione dello 0,4%, dal 31 luglio, come era stato nel 2017, al mese di agosto. Pertanto nell’anno in corso i versamenti con tale maggiorazione sono stati in buona parte acquisiti ad agosto anziché a luglio. Il gettito del periodo gennaio-luglio 2018 è stato anche influenzato dallo spostamento, dal mese di maggio al mese di novembre, del versamento dell’acconto dell’imposta sulle assicurazioni. Al netto di questo acconto le entrate tributarie erariali mostrano un incremento dell’1,1% 

I beni strumentali all'esercizio dell'impresa iscritti nel "libro cespiti ammortizzabili", ai sensi dell'art.86 del D.P.R. n. 602 del 1973, non possono essere sottoposti a fermo amministrativo. Questo il principio di diritto statuito dalla Commissione Tributaria Regionale della Sicilia, sezione di Palermo, nella sentenza n. 2580 del 21/06/2018. 

Nel periodo gennaio-giugno 2018, le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica ammontano a 198.515 milioni di euro, segnando un decremento di 6.406 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (- 3,1%). La diminuzione del gettito è stata influenzato dallo slittamento al mese di luglio del versamento delle imposte in autoliquidazione e dallo spostamento (dal mese di maggio al mese di novembre) del versamento dell’acconto dell’imposta sulle assicurazioni. Al netto dei suddetti fattori, le entrate tributarie erariali mostrano un incremento del 2,6%

Cerca

I FEED DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE

Agenzia delle Entrate

Agenziaentrate.it: ultimi aggiornamenti
  • Risoluzione n. 66 del 19 settembre 2018
    Espropriazione di beni a favore del demanio dello Stato - applicabilità del regime di esenzione dalle imposte indirette
  • Risoluzione n. 65 del 18 settembre 2018
    Istituzione del codice tributo, per l’utilizzo in compensazione, tramite modello F24, del credito d’imposta denominato “SPORT BONUS” - art. 1, comma 363, della legge 27 dicembre 2017, n. 205 e DPCM del 23 aprile 2018
  • Risoluzione n. 64 del 14 settembre 2018
    Interpello art. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212 - Applicabilità del regime forfetario di cui all’articolo 1, commi da 54 a 89, della legge 23 dicembre 2014, n.190, da parte del contribuente che ha optato per il regime semplificato di cui all’articolo 18, comma 5 del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600
  • Provvedimento del 3 settembre 2018
    E’ accertato l’irregolare funzionamento del Reparto-Servizi di Pubblicità Immobiliare dell’Ufficio Provinciale - Territorio di Caltanissetta in data 6 agosto 2018
  • Provvedimento del 31 agosto 2018
    Disposizioni di attuazione dell’articolo 11, comma 4, del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201. Sperimentazione di una procedura di analisi del rischio di evasione per le società con l’utilizzo delle informazioni comunicate all’Archivio dei rapporti finanziari

RICORDO

Ciao Chiara! Ci hai lasciati soli sulla terra ma ci accompagnerà -per sempre- il tuo vivido spirito! E la tua stella illuminerà  il nostro cammino futuro. Ti vogliamo bene!

 

Buongiorno, oggi è

LE NOSTRE CIRCOLARI (grazie al contributo dei terzi indicati)

MANOVVRA 2018. LA CIRCOLARE SULLA LEGGE DI BILANCIO

Con la presente circolare si cerca di illustrare alcuni tra i più significativi provvedimenti assunti dal Governo in materia fiscale nel corpo della cd. "legge di Bilancio" riguardante la Manovra 2018 sui conti pubblici. Le sopra riportate informazioni, sono tratte liberamente dal provvedimento normativo. Eventuali interpretazioni saranno a cura del lettore cui spetterà di valutare l’effettiva applicabilità alla propria casistica personale, senza che ciò possa comportare responsabilità alcuna da parte dell’estensore.

DISCLAIMER

Copyright © 2014 quotidiano tributario.it Tutti i diritti sono riservati. Aggiornamenti a cura di Pino Fasulo - Powered by Joomla! ver. 3.7. - validato XHTML e CSS! L'amministratore declina ogni responsabilità sull'uso improprio delle informazioni pubblicate e sulla loro utilizzazione previa adeguata verifica.